Arresto per spaccio di droga e sequestro di discoteca abusiva a Palermo: Comunicato stampa del Comune

Arresto per spaccio di droga e sequestro di discoteca abusiva a Palermo. Intensa attività di controllo della Polizia Municipale. #NewsPA #Palermo

A cura di Redazione
15 maggio 2024 18:54
Arresto per spaccio di droga e sequestro di discoteca abusiva a Palermo: Comunicato stampa del Comune
Condividi

La Polizia Municipale di Palermo ha condotto un’intensa attività di controllo del territorio che ha portato all’arresto di un cittadino straniero per detenzione e spaccio di droga, oltre al sequestro di una discoteca abusiva. L’uomo arrestato è stato trovato in possesso di 3,384 grammi di hashish e, avendo già un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, è stato sottoposto a un provvedimento di espulsione immediata.

La discoteca abusiva, ubicata in via Chiavettieri, è stata individuata durante un intervento degli agenti, che hanno rilevato numerose violazioni alle normative in materia di sicurezza e agibilità del locale. Nonostante non avesse le autorizzazioni necessarie, la discoteca era frequentata da circa 200 persone e mancava anche delle uscite di emergenza indispensabili per la sicurezza pubblica.

Il gestore della discoteca è stato multato per varie violazioni amministrative, tra cui l’assenza di licenze e autorizzazioni obbligatorie e per l’utilizzo illecito di suolo pubblico. È stato inoltre indagato per diversi reati penali legati alla gestione illegale del locale.

In un secondo intervento, la Polizia Municipale ha individuato un’altra discoteca abusiva in via Sammartino/Costantino Nigra, dove il titolare è stato indagato per non aver rispettato un provvedimento che imponeva di interrompere la musica alle ore 22.00.

L’attività di controllo della Polizia Municipale di Palermo mira a contrastare il fenomeno degli esercizi pubblici abusivi e a garantire la sicurezza e il rispetto delle normative in materia di pubblico spettacolo.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social