Tristan und Isolde: il capolavoro di Wagner al Teatro Massimo di Palermo

Scopri l'opera di Richard Wagner "Tristan und Isolde" al Teatro Massimo di Palermo dal 19 maggio al 31 maggio. Un'emozionante storia d'amore e morte che affascina ancora oggi. #EventiPA

A cura di Redazione
15 maggio 2024 14:10
Tristan und Isolde: il capolavoro di Wagner al Teatro Massimo di Palermo
Condividi

Il Teatro Massimo di Palermo ospiterà l’opera “Tristan und Isolde” di Richard Wagner, in scena da domenica 19 maggio alle 18:30 per sei recite fino al 31 maggio. Il nuovo allestimento, diretto da Omer Meir Wellber e con la regia di Daniele Menghini, vanta un cast di eccezionali interpreti del canto wagneriano, tra cui il soprano Nina Stemme nel ruolo di Isolde e il tenore Michael Weinius nel ruolo di Tristan.

La scenografia dell’opera, firmata da Davide Signorini e illuminata da Gianni Bertoli, permette al pubblico di ammirare il grande palcoscenico del Teatro Massimo, dove tutti i cambi di scena avvengono a vista. I costumi sono curati da Nika Campisi, la drammaturgia da Davide Carnevali, e i movimenti coreografici sono affidati a Davide Tagliavini.

Il regista Daniele Menghini ha realizzato un allestimento visionario che fa riferimento alla relazione tra Tristano e Isotta, ispirata ai drammi shakespeariani di personaggi come Amleto e Romeo e Giulietta. Menghini rende omaggio a Graham Vick con l’impianto scenografico che ricorda l’opera “I Capuleti e i Montecchi” di Bellini.

Il direttore musicale, Omer Meir Wellber, sottolinea l’importanza e la complessità dell’opera di Wagner, definendola una delle proposte più impegnative della stagione del Teatro Massimo. L’opera rappresenta un momento unico nella storia della musica, legandosi alla città di Palermo, che accolse Wagner e conserva ancora l’armonium con cui compose il “Parsifal”.

“Tristan und Isolde” è definita da Wagner stesso “un monumento all’amore”, trasponendo in musica la relazione con Mathilde von Wesendonck. La trama, ispirata al mito di Tristano e Isotta, racconta delle vicende di due amanti destinati a trasformare il loro amore impossibile in una eterna unione attraverso la morte.

Per introdurre all’ascolto dell’opera, la Fondazione ha previsto incontri di approfondimento in Sala ONU con la scrittrice Beatrice Monroy e il critico musicale Pietro Misuraca. Gli spettacoli di “Tristan und Isolde” sono previsti fino al 31 maggio con diversi turni di rappresentazione.

Per maggiori informazioni sui biglietti e gli orari delle recite, è possibile visitare il sito ufficiale del Teatro Massimo.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social